lunedì 12 dicembre 2016

I Calanchi di Atri: architetture naturali d’Abruzzo

I Calanchi di Atri, tanto surreali quanto spettacolari, si inseriscono in uno dei più affascinanti scenari di tutta la regione.
In occasione della vostra vacanza in Abruzzo, Easyholidays vi consiglia di visitare questa splendida zona: si tratta di un fenomeno geomorfologico molto diffuso nei territori collinari dell'area adriatica originato dall’erosione dei terreni argillosi provocata dal dilavamento delle acque sulle rocce e da passate azioni di deforestazione. La stragrande maggioranza dei Calanchi è rivolta verso sud: essendo più esposti alla luce del sole si favorisce la formazione di crepe di diversa profondità all’interno delle quali l’acqua può penetrare. Questo li rende particolarmente franosi.


La zona di Atri è quella in cui i Calanchi raggiungono il loro massimo livello di spettacolarità. Qui, infatti, queste imponenti architetture naturali si alternano a laghi di piccole dimensioni, fossi, boschi e campi coltivati, in un bellissimo insieme di colori. Si inseriscono nella Riserva Naturale Regionale dei Calanchi di Atri, un’area protetta, Sito di Interesse Comunitario (Site of Community Importance) e Oasi WWF istituita nel 1995, che si estende per 380 ettari dal fondovalle del torrente Piomba al Colle della Giustizia.


A dispetto dell’apparente ostilità del territorio la Riserva ospita una ricca e diversificata varietà di flora e fauna. Si trovano specie della vegetazione naturale della collina, specie arboree ed arbustive, numerosi rapaci notturni e diurni (sparviero, barbagianni, gufo, civetta, ecc.), e mammiferi (cinghiale, volpe, riccio, lepre, donnola, ecc.). La Riserva consente inoltre di percorrere diversi sentieri, segnalati e sicuri, e permette attività di mountain bike, endurance e trekking. In estate il programma escursionistico prevede anche una serie di suggestive camminate notturne.


Per qualsiasi altra informazione è possibile consultare il sito www.riservacalanchidiatri.it.

Nessun commento:

Posta un commento